LAMPADA ECLISSE – VICO MAGISTRETTI- 1967 

Lampada eclisse_magistretti_artemide

DITTA: Artemide

ANNO: 1967 a oggi

MATERIALI: Metallo smaltato.

DESCRIZIONE: E’ una lampada da comodino realizzata in metallo smaltato., formata da due gusci emisferici sovrapposti trattenuti da un perno, così da poter essere girati e regolati per ottenere il fascio di luce desiderato.

Magistretti aveva sperimentato a lungo l’uso di forme sferiche e organiche sia nel settore dell’illuminazione sia dell’arredamento, attingendo ai nuovi sviluppi nel settore della plastica per ottenere la forma voluta.

Nel 1964 aveva fatto lo schizzo di una lampada simile a una capsula fissa alla testata del letto e da questa idea sviluppò l’anno successivo la lampada Eclisse. Nel 1968 elaborò l’idea della lampada Eclisse per creare la lampada Telegono che sfrutta gli stessi identici principi dei fasci emisferici, ma realizzandoli questa volta in plastica.

Telegono_Magistretti

Lampada Telegono – 1968

La lampada Eclisse incarna ed esemplifica le preoccupazioni tecniche ed estetiche di Magistrati negli anni Sessanta.

Il suo metodo di design era pragmatico e sistematico e lavorava a stretto contatto con i produttori per portare avanti l’idea iniziale. Egli iniziava il proprio lavoro effettuando uno studio d’uso e sottomettendo schizzi, più che disegni tecnici veri e propri, alla produzione. Sulla base di quegli schizzi i tecnici dovevano sviluppare i mezzi tecnici con i quali realizzare concretamente la sua idea. Magistretti sostiene che, nel caso della lampada Eclisse, la natura del meccanismo non era importante purché facilitasse l’idea di fondo della lampada, ovvero che potesse essere regolabile e consentire di emanare un sottile fascio di luce come un fascio intenso.

Schizzo_disegni_Magistretti_Lampada Eclisse

La lampada Eclisse ricevette nel 1967 il Compasso d’Oro e figura oggi in molti musei, compreso il Museo di Arte Moderna di New York. Nel conferire il premio, la giuria commentò la sua scelta con queste parole: “Questo oggetto incarna la duplice qualità di un design di grande valore e con un buon potenziale commerciale. Inoltre la soluzione tecnica adottata è innovativa, in quanto il flusso della luce può essere regolato semplicemente ruotando il paralume girevole”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...