LABORATORI RICHARDS ALL’UNIVERSITA’ DI PENNYSYLVANIA – LUIS KAHN – 1957/60- PHILADELPHIA

LABORATORI RICHARDS ALL_UNIVERSITA_ DI PENNYSYLVANIA

LUOGO: Philadelphia

ANNO: 1957- 1960

PARTICOLARI:

  1. Si capisce subito dall’esterno, grazie al trattamento diverso delle facciate, quali torri sono di servizio e quali ospitano i laboratori. C’ la distinzione fra “spazi serviti “ e “spazi servienti”.LABORATORI RICHARDS ALL_UNIVERSITA_ DI PENNYSYLVANIA_PLANIMETRIE E PROSPETTI
  2. Le torri in laterizio sono un ricordo delle torri di San Gimignano che Kahn aveva visitato. Questa evocazione per lui è molto importante, perché secondo il suo pensiero l’architettura deve evocare e provocare sensazioni. Quindi va oltre ai principi funzionalismi dell’architettura moderna.
  3. Contrariamente agli edifici di stile modernismo internazionale, che in genere presentavano strutture di telai in acciaio relativamente leggeri, spesso nascosti dietro le pareti di vetro, le torri dei laboratorio hanno strutture in calcestruzzo che sono chiaramente visibili.
  4. Il complesso è caratterizzato da varie carenze dovute all’inesperienza di Kahn con la progettazione di laboratori di ricerca. Il difetto più noto è il bagliore di luce solare in molti dei laboratori. Kahn credeva nell’importanza della luce naturale. Un altro difetto è derivato dalla convinzione di Kahn che gli scienziati avrebbero lavorato meglio in un ambiente di aperto se dato la possibilità. Ha progettato ogni piano della torre dei laboratori come una grande sala perché vedeva in questo l’opportunità per incoraggiare lo scambio di idee fra scienziati; ma la maggior parte di essi non amava tale approccio, preferendo la privacy e persino il segreto. 

portico di ingresso_LABORATORI RICHARDS ALL_UNIVERSITA_ DI PENNYSYLVANIA

DESCRIZIONE: Sono spazi dedicati alla ricerca scientifica. L’edificio è concepito con una serie di torri aggregate fra di loro e servite da altre torri che contengono le scale, impianti e collegamenti verticali. Quest’ultime sono volumi semplici, completamente ciechi e di laterizio. Le torri che ospitano i laboratori, alte 8 piani, sono concepite come cellule quasi completamente trasparenti.

LABORATORI DI RICERCA RICHARDS ALL_UNIVERSITA_ DI PENNYSYLVANIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...