PUNTINA DA DISEGNO OMEGA – A. SCHILD  SA DESIGN TEAM – 1947 

 

DITTA: Ludi Swiss

ANNO: 1947 a oggi

MATERIALI: Metallo.

DESCRIZIONE: Sulla sommità della capocchia grande quanto un’unghia, al centro della quale è stato praticato un piccolo foro, è incisa la scritta “Swiss Made”. Tale capocchia si regge su tre estremità appuntite, ciascuna delle quali presenta un lato dritto e uno inclinato e culmina con una punta affilata. Le tre punte sono distribuite uniformemente lungo il perimetro inferiore della puntina. L’effetto è di grande precisione ed efficacia, il che porta a presumere che – nonostante le dimensioni – si tratti di uno strumento adibito a un uso professionale. In effetti, gli architetti usano per tradizione la puntina Omega dalla fine degli anni Ottanta. Le puntine Omega sono rimaste in produzione e ancor oggi si vendono in grandi quantità, soprattutto in Svizzera, nazione con una forte predisposizione per la qualità.

Il design della puntina è rimasto immutato sin da quando fu brevettata in Svizzera nel 1932 dalla A. Schild SA di Grenchen, con il nome di Puntina ASSA, e la sua longevità accentua il credito di cui gode questo classico e piccolo utensile.

puntina omega_funzionalità

Il design Omega fu commercializzato come un utensile di precisione per disegnatori, tecnici e progettisti che necessitavano di fissare con grande precisione i loro progetti. La puntina da disegno Omega, infatti, presenta alcuni indubbi vantaggi rispetto alle puntine da disegno con una punta sola più comunemente in uso. Prima di tutto, avendo tre punte la puntina penetra la carta e il supporto posteriore con maggiore facilità, fissandosi con meno sforzo di quello richiesto a fissare una puntina a punta semplice. Inoltre la maggior superficie della sua capocchia permette di fissare più fogli, aumentando la solidità delle tenuta. Infine, mentre la carta fissata a una puntina semplice può essere ruotata o strapparsi, nel caso della puntina a tre punte ciò è meno probabile che accada. Una volta fissata, infatti, la presa della puntina Omega è talmente efficace che per rimuoverla occorre utilizzare una levetta appositamente concepita e acclusa ad ogni confezione. Nonostante la dominante proliferazione del design effettuato con il computer (CAD), il mercato della puntina da disegno Omega è una solida garanzia affinché l’azienda a gestione familiare che tuttora la produce possa prosperare oltre la terza generazione che attualmente la guida.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...