EDIFICIO GOLDMAN E SALATSCH  – ADOLF LOOS – 1909-11 – VIENNA

LUOGO: Vienna ANNO: 1909 - 1911 INCARICO: I committenti erano due sarti ebraici viennesi: Leopold Goldman ed Emanuel Aufricht, titolari della sartoria Goldman & Salatsch. PARTICOLARI: Loos si ricollegò al tema della architettura vera (di Ruskin) che non imita i materiali. Il rivestimento non camuffava la forma ma la ricopriva semplicemente senza modificarla.  Una volta … Leggi tutto EDIFICIO GOLDMAN E SALATSCH  – ADOLF LOOS – 1909-11 – VIENNA

VILLA MAIREA – ALVAR AALTO- 1938/41 – NOORMARKKU

LUOGO: Noormarkku - Finlandia ANNO: 1938 - 1941 INCARICO: E’ una villa per vacanze per i coniugi Gullichsen, importanti mecenati di Aalto (lei artista con la quale fonda la Artek, lui industriale del legno). PARTICOLARI: Il tema portante del progetto è quello del rapporto intenso tra architettura e natura. Il nome della villa lo si … Leggi tutto VILLA MAIREA – ALVAR AALTO- 1938/41 – NOORMARKKU

BIBLIOTECA COMUNALE – ALVAR AALTO – 1930/35 – VIIPURI 

LUOGO: Viipuri (Russia) ANNO: 1930-1935 INCARICO: Nel 1927 Aalto vince il concorso per la progettazione della biblioteca comunale a Viipuri. PARTICOLARI: Nella progettazione fu influenzato dalla biblioteca di Asplund a Stoccolma. L’edificio pensato durante il concorso ricorda la Rotonde de la Villette di Ledoux, perché è un parallelepipedo con un cilindro sopra. Il pavimento del … Leggi tutto BIBLIOTECA COMUNALE – ALVAR AALTO – 1930/35 – VIIPURI 

CASA TUGENDHAT – MIES VAN DER ROHE – 1929/30 – BRNO 

LUOGO: Brno (Repubblica Ceca) ANNO: 1929-1930 INCARICO: I coniugi Tugendhat, essendo rimasti affascinati dal Padiglione di Barcellona, commissionarono a Mies una villa sullo stesso stile nel lotto collocato in pendio con vista sul centro storico.    PARTICOLARI: Con l’occupazione tedesca i coniugi, di origine ebraica, furono costretti all’esilio e la villa divenne sede delle SS. … Leggi tutto CASA TUGENDHAT – MIES VAN DER ROHE – 1929/30 – BRNO 

PADIGLIONE DELLA GERMANIA – MIES VAN DER ROHE – 1929 – BARCELLONA

LUOGO: Barcellona ANNO: 1929 INCARICO: Fu progettato in occasione dell’Esposizione Universale a Barcellona per rappresentare la nuova Germania post guerra, democratica, culturalmente all’avanguardia, prospera e pacifista, nell’incontro tenutasi tra l’ambasciatore tedesco ed i reali di Spagna. PARTICOLARI: Era un padiglione shinkeliano, ma un omaggio anche a Wright ed al movimento De Stijl (padiglione neoplastico). I … Leggi tutto PADIGLIONE DELLA GERMANIA – MIES VAN DER ROHE – 1929 – BARCELLONA

SEDE DEL BAUHAUS – WALTER GROPIUS

LUOGO: Dessaus ANNO: 1925 - 1926 PARTICOLARI: E’ uno dei capolavori più rappresentativo del razionalismo tedesco ed europeo. Il termine Bauhaus (casa dell’architettura) deriva dal termine medievale bauhutte che indicava la loggia dei muratori. Gropius attribuisce grande importanza ai processi artigianali perché secondo lui erano importanti per il compimento dell’architettura. Il complesso è concepito sulla … Leggi tutto SEDE DEL BAUHAUS – WALTER GROPIUS

FABBRICA DI FORME PER SCARPE FAGUS – WALTER GROPIUS CON ADOLF MEYER

LUOGO: Alfeld ANNO: 1911 - 1914 INCARICO: E’ stata realizzata per volare di Carl Benscheidt, ex direttore tecnico della fabbrica di forma per scarpe, che aveva intenzione di costruire ad Alfeld, in Germania, un proprio stabilimento, grazie anche ad investimenti americani. Egli affidò l’incarico del progetto all’architetto Eduard Werner, che vi lavorò fino alla primavera … Leggi tutto FABBRICA DI FORME PER SCARPE FAGUS – WALTER GROPIUS CON ADOLF MEYER

TURBINENFABRIK AEG – PETER BEHRENS

LUOGO: Berlino ANNO: 1908 - 1909 INCARICO: E’ stata progettata per l'Allgemeine Elektricitäts Gesellschaft (AEG, una preoccupazione elettrica tedesca fondata nel 1883). PARTICOLARI: Grandi vetrate che consentirono un’illuminazione maggiore e la visione degli spazi interni dall’esterno, caratteristiche inusuali nelle fabbriche (una grande novità). Per la prima volta una fabbrica si apre verso il tessuto urbano. … Leggi tutto TURBINENFABRIK AEG – PETER BEHRENS

CASA MULLER – ADOLF LOOS

LUOGO: Praga ANNO: 1928-1930 INCARICO: František Müller, uno dei rappresentanti più importanti della società ceca dell’epoca, assegnò il compito di progettare la propria sede di rappresentanza ad Adolf Loos. PARTICOLARI: La totale assenza di decorazioni. La presenza di forme pure volumetriche ben strutturate. Piante diverse e sfalsate dei vari piani. I colori, assenti esternamente (cubo … Leggi tutto CASA MULLER – ADOLF LOOS